Festa Inter: Sala, Cts? Moratti campione 'senno del poi'

Moratti, 'ha lasciato città in uno stato di anarchia'

(ANSA) - MILANO, 05 MAG - "La politica, anche la vita, è piena di grandi interpreti del 'con il senno del poi'. Se ci fosse un campionato, penso che l'assessore Moratti potrebbe vincere il titolo". Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha replicato all'assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, che ha chiesto di sentire il parere del Cts in vista dei prossimi eventi.
    Sala ha parlato a margine della cerimonia di commemorazione dei deportati politici e razziali nei campi di sterminio nazisti, nel 76° anniversario della liberazione di Mauthausen, che si è tenuta al Cimitero Monumentale.   

“Invito il sindaco Sala ad attivarsi con urgenza in vista di preoccupanti eventi pubblici imminenti, dopo l’abbandono della città a uno stato di anarchia come accaduto domenica scorsa”, ha replicato Letizia Moratti.

“La mia – prosegue Letizia Moratti – non è stata una riflessione amara sul passato recente, bensì la constatazione di un’evidente irresponsabilità dell’Amministrazione comunale che i cittadini milanesi rischiano di pagare a caro prezzo. Desidero vincere il campionato delle riaperture in sicurezza dei commercianti e delle attività laboriose di Milano e della Lombardia, senza giocare ulteriormente con i sacrifici e le tante vittime che già ci sono purtroppo state”. “Per i festeggiamenti dello scudetto dell’Inter previsti sabato 8 e domenica 23 maggio – conclude la vicepresidente – ho invitato il primo cittadino ad avvalersi del parere autorevole e competente del Comitato Tecnico Scientifico. Prendo atto che il sindaco Sala voglia assumersi invece ogni piena responsabilità sulla salute dei milanesi”.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie