Vitalizi: Formigoni, contro di me invettive forcaiole

'Per qualcuno va ripristinata condanna a morire di stenti"

(ANSA) - MILANO, 14 APR - "Si deve chiedere a quei parlamentari, a quegli intellettuali e a quei commentatori che tanto si stracciano le vesti di fronte a una sentenza, se ritengano che lo stato di diritto sia ancora il baluardo contro gli abusi di qualsiasi potere a protezione della singola persona o se per qualcuno possa invece essere ripristinata una forma di condanna a morire di stenti".
    E' quanto scrive Roberto Formigoni in una nota inviata all'ANSA, nella quale denuncia le "invettive forcaiole rivoltemi contro in questi anni". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie