Lazio
  • Ubriaco molesta i clienti di un bar-kebab, muore colpito da un pugno

Ubriaco molesta i clienti di un bar-kebab, muore colpito da un pugno

A Roma, aggredito dal figlio del proprietario che è stato arrestato

Uomo di 58 anni è morto dopo che, centrato con un pugno, è caduto a terra. E' accaduto all'alba in un bar-kebab su via Tiburtina a Roma. Da una primissima ricostruzione della polizia, sembra che il 58enne, ubriaco, stesse molestando alcuni clienti e pretendeva ancora alcolici quando il figlio del proprietario è intervenuto colpendolo con un pugno. L'uomo è caduto a terra sbattendo la testa. Trasportato in ospedale, è morto poco dopo. La polizia ha fermato il 18enne che è stato arrestato per omicidio preterintenzionale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie