Prima acciaieria green in Svezia, con gruppo Marcegaglia

Gruppo italiano è partner. Zero emissioni, in attività dal 2024

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 25 MAG - Sorgerà nella cittadina di Boden, nel nord della Svezia, la prima, vera acciaieria al mondo completamente "green". Il nuovo ed esclusivo impianto a "emissioni zero", alimentato solo con idrogeno verde, entrerà in funzione nel 2024, sarà realizzato dalla società siderurgica svedese H2 Green Steel (H2GS) e vede tra i suoi partner finanziari e industriali il Gruppo Marcegaglia. Il nuovo sito produttivo nasce con il contributo finanziario iniziale di alcuni importanti investitori e gruppi internazionali impegnati nel campo delle tecnologie più avanzate per la sostenibilità ambientale e l'Industria 4.0. Tra questi investitori, il Gruppo Marcegaglia che comparteciperà all'iniziativa non solo come partner finanziario, ma anche in qualità di partner industriale strategico sia in ambito produttivo sia in ambito commerciale. L'innovativo complesso siderurgico di H2GS, che entrerà in funzione nel 2024, anticipando gli obiettivi di compatibilità ecologica fissati dalla UE per il 2050, produrrà inizialmente 2,5 milioni di tonnellate di acciaio verde l'anno, con l'obiettivo di arrivare a 5 milioni già nel 2030. H2GS alimenterà a idrogeno verde il suo stabilimento utilizzando solo fonti energetiche rinnovabili locali (come l'energia eolica e idroelettrica) e minerale di ferro ad alta qualità, di cui il cluster svedese di Boden, leader mondiale nella metallurgia e nella siderurgia, è particolarmente ricco. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: