Ariya Jutanugarn vince in casa l'Honda LPGA Thailand

Torna al successo sul circuito 1.015 giorni dopo l'ultima volta

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 09 MAG - Ariya Jutanugarn vince in casa, con 266 (65 69 69 63, -22) colpi, l'Honda LPGA Thailand e torna al successo sul massimo circuito americano femminile 1.015 giorni dopo l'ultima volta. Al Siam Country Club (par 72) di Chonbury, con un parziale finale bogey free chiuso in 63 (-9), avvalorato da 9 birdie e caratterizzato da una grande rimonta che l'ha vista risalire dalla nona posizione, la 25enne di Bangkok ha vinto il derby tutto tailandese con Atthaya Thitikul, seconda con 267 (-21), e ha festeggiato l'undicesimo titolo in carriera sul LPGA Tour (cifra comprensiva di 2 Major). Prima tailandese di sempre a imporsi in un evento del Grande Slam, la Jutanugarn ha incassato un assegno di 240.000 dollari (su un montepremi complessivo di 1.600.000) che le ha permesso di superare i 9.000.000 di guadagni in carriera.
    Bottino pieno per la tailandese (residente ad Orlando, in Florida), assoluta protagonista del round finale dell'Honda LPGA Thailand, chiuso al 3/o posto (268, -20) dalla connazionale Patty Tavatanakit (in testa dopo i primi due round, tra le favorite della vigilia e regina quest'anno dell'ANA Inspiration), dall'americana Angel Yin e dalle sudcoreane Amy Yang e So Yeon Ryu. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA