Ryder Cup: Chimenti, a Roma sarà spettacolo

N.1 Federgolf, auspico che Malagò diventi presidente del Cio

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 27 SET - "La Ryder Cup del 2023 di Roma sarà uno spettacolo, superiore a quello a cui abbiamo assistito in Wisconsin. Fare una Ryder Cup dopo il Covid negli Usa, alla presenza di soli spettatori americani, mi è sembrato un assurdo vista l'assenza dei sostenitori continentali. Era dal 1979 che l'Europa non subiva una sconfitta così umiliante". Lo ha detto Franco Chimenti, presidente della Federazione Italiana Golf, ai microfoni de "La Politica nel pallone" su Gr Parlamento.
    "Non è stata - ha aggiunto Chimenti - una testimonianza di Europa unita, a partire dalle convocazioni e dalla composizione del team, con troppa predominanza britannica. Penso che le regole debbano cambiare e permettere ad un capitano di portare i migliori e non di adeguarsi a criteri di qualificazione che si basano anche e soprattutto su risultati pregressi. Ripeto, per Roma aspettiamoci uno spettacolo unico, a livelli altissimi, altrimenti si contraddirebbe tutto quello che è stato fatto dallo sport italiano in questo periodo con delle Olimpiadi e Paralimpiadi meravigliose. E l'auspicio è quello di avere in campo golfisti italiani, stiamo lavorando duramente per contribuire a fornire all'Europa i campioni che merita".
    E a proposito di Olimpiadi Chimenti, ex vicepresidente vicario del Coni, elogia Giovanni Malagò lanciando una investitura importante. "Sono state il suo trionfo e per lui mi aspetto in futuro la presidenza del Comitato Olimpico Internazionale. All'epoca auspicavo che diventasse presidente del Coni e così è stato, chissà se potrà avverarsi anche questa mia profezia. A mio avviso è indicatissimo a ricoprire un ruolo di quel genere". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA