Delpodio, Migliozzi e Paratore stupiranno

Dt squadre nazionali Fig, Giochi coronamento grande lavoro

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 23 LUG - Orgoglio, determinazione, passione, entusiasmo, amicizia. Quello che rappresenterà l'Italgolf nella gara individuale maschile (dal 29 luglio al primo agosto) ai Giochi di Tokyo è un binomio affiatato. Colleghi e amici, Guido Migliozzi e Renato Paratore alle Olimpiadi hanno voglia di stupire. Al loro fianco in Giappone, oltre ai rispettivi caddie e al presidente della FIG Franco Chimenti, ci sarà anche Matteo Delpodio, direttore tecnico delle squadre nazionali della Federgolf con un passato sui maggiori circuiti continentale. Che a poche ore dalla partenza per Tokyo analizza il percorso dei due azzurri facendo trasparire entusiasmo e voglia. Di stupire.
    "I ragazzi si sono preparati tanto - sottolinea Delpodio - e il loro è un percorso che parte da lontano e, per esattezza, dalle Nazionali amateur. I Giochi Olimpici rappresentano il coronamento di un cammino fatto di concerto con la Federazione.
    Questo è un risultato che si meritano gli atleti e tutto il sistema che li ha supportati per centrare questo traguardo".
    Entrambi al debutto assoluto alle Olimpiadi (Paratore ha però giocato e vinto due medaglia, una d'oro e una di bronzo ai Giochi Olimpici Giovanili Estivi di Nanchino 2014), Migliozzi e Paratore in una doppia intervista all'ANSA non hanno nascosto le loro ambizioni. Il sogno, non nascosto, è la medaglia.
    Nonostante un field che vedrà in gara, al Kasumigaseki Country Club, diversi campioni. Tra questi anche Jon Rahm (numero 1 mondiale) e Collin Morikawa (reduce dal successo al The Open).
    Eppure l'Italia non partirà battuta. "Secondo me possiamo anche vincere". Delpodio non si nasconde e trasmette carica ed entusiasmo ai due azzurri che nel golf maschile rappresenteranno una intera nazione. "Quando disputi un grande evento, come anche un Major, giochi anche e soprattutto per te stesso. Alle Olimpiadi invece si rappresenta un intero Paese. E questo è un aspetto che ci tengo a sottolineare, un messaggio di speranza, fiducia, voglia di superare i propri limiti, specialmente in un momento storico particolare. Sono certo che Migliozzi e Paratore - conclude Delpodio - saranno un esempio, oltre il green".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA