Friuli Venezia Giulia

Libri:108/o compleanno Pahor,volume italo-sloveno lo celebra

Raccolta di voci di chi legge, studia e ammira sue opere

(ANSA) - TRIESTE, 24 AGO - "Un libro in cui confluiscono le voci di chi legge, ammira, studia le opere di Boris Pahor e gli è amico; un ritratto vario per prospettive e angolazioni e, in quanto tale, ricco, preciso ed esaustivo". Così viene descritto nella seconda di copertina il volume "Boris Pahor. Scrittore senza frontiere. Studi, interviste e testimonianze", presentato oggi al Narodni dom di Trieste e pubblicato in coedizione da Mladika e dall'Associazione culturale "Ponte rosso", a cura di Walter Chiereghin e Fulvio Senardi, in occasione del 108/o compleanno dello scrittore (26 agosto).
    "E' l'espressione delle due anime di Trieste, l'italiana e la slovena - prosegue la descrizione - e presenta significativi studi e riflessioni sull'opera del testimone di un periodo importante e travagliato della storia di Trieste e dell'umanità".
    Il volume si compone di due parti: la prima raccoglie saggi di diversi autori su singole opere narrative di Boris Pahor, mentre la seconda comprende interviste e testimonianze personali.
    Come ha spiegato Chiereghin, il progetto è nato dalla volontà di scrivere un articolo per omaggiare lo scrittore ma, poiché secondo lui ciò non sarebbe stato abbastanza, ha pensato di chiedere la collaborazione di vari autori, mettendo inoltre assieme un'associazione culturale italiana con una casa editrice slovena.
    "Pahor ha combattuto una battaglia della memoria, sentendosi chiamato a questo dovere di testimonianza - ha sottolineato Senardi -, che lo fa diventare a Trieste il più grande paladino della libertà contro il nazifascismo ed è importante che lo si continui a leggere". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie