Friuli Venezia Giulia

Mostre: Cracking art incanta Trieste, sculture colorano vie

Con lupi e chiocciole arte contemporanea invade città

(ANSA) - TRIESTE, 03 LUG - Un coniglio bianco (in plastica) nel cuore di piazza Ponterosso. Un branco di lupi fuxia, seduti in cerchio, a circondare la fontana del Nettuno di piazza della Borsa. Un elefante rosso a pochi metri dall'ingresso del Teatro Verdi, appoggiato a una colonna. E ancora, rane arancioni appese ai balconi e chiocciole verdi lungo le vie cittadine. Sono oltre 120 e dalle dimensioni e colori più svariati, le opere di Cracking Art che hanno invaso Trieste con la mostra Incanto, in esposizione da oggi fino al 17 ottobre.
    "Per incanto, come per incanto, in modo improvviso e imprevedibile, come per magia": questa, spiegano i promotori, è l'atmosfera che si respira a Trieste "attraverso l'apparizione di creature sorprendenti, che hanno preso dimora nelle architetture storiche della città", trasformandola in una galleria d'arte a cielo aperto. Si tratta di una mostra diffusa promossa dal Comune di Trieste, organizzata dal Gruppo Arthemisia e curata dal collettivo Cracking Art. Interessa non solo spazi all'aperto ma anche quelli al chiuso, come il Salone degli Incanti, dal quale la mostra, espressione di uno dei fenomeni di arte contemporanea più noti, prende il nome. Uscendo dallo spazio di Riva Nazario Sauro, i visitatori saranno invitati a esplorare un percorso che coinvolge altri luoghi della città: da piazza Hortis a piazza Cavana, piazza Verdi, piazza della Borsa; dal Palazzo della Cassa di Risparmio di Trieste a piazza Ponterosso a via delle Torri, fino a raggiungere piazza della Repubblica. Animata da chiocciole, rondini, conigli, coccodrilli, elefanti, pinguini, lupi e rane, Trieste si trasforma così in uno speciale museo senza barriere dove protagonisti sono sempre la natura e il rispetto per essa.
    In Incanti la plastica si trasforma e si rende mezzo di comunicazione: da semplice materiale di uso comune e sostanza potenzialmente dannosa per l'ambiente, si modella divenendo elemento decorativo e fonte di ispirazione. Le installazioni Cracking Art, movimento noto per la sua attenzione all'ambiente, "si inseriscono e si confrontano - spiegano i promotori - con la storia e l'architettura dei luoghi che le ospitano e si animano con le interazioni empatiche che vengono stabilite con il pubblico. Ogni opera, col soggetto rappresentato, è portatrice di un messaggio che ogni visitatore è chiamato a interpretare e diffondere". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie