Le giornate della luce celebrano i maestri del nostro cinema

Dal 5 al 13 giugno, firmato da Gloria De Antoni

(ANSA) - SPILIMBERGO, 15 MAG - Il festival che celebra gli Autori della Fotografia del nostro tempo, Le Giornate della Luce - ideato da Gloria De Antoni, che lo dirige con Donato Guerra - ritorna a Spilimbergo (Pordenone) per la VII edizione, da sabato 5 a domenica 13 giugno. Al centro della kermesse, proiezioni dei film in concorso, percorsi espositivi, incontri con fotografi e fotografi di scena nazionali e internazionali, registi, attori e, naturalmente, cinematographer, un appuntamento unico nel panorama italiano.
    Tra gli eventi di rilievo, la mostra fotografica di Riccardo Ghilardi, dal titolo Three Minutes a cura di Vincenzo Mollica, evento inaugurale il 5 giugno a Palazzo Tadea e resterà aperta al pubblico fino al 27 di giugno. Tre minuti è il tempo concesso ai fotografi ritrattisti durante i festival per immortalare le celebrità. Ghilardi ha immortalato, tra gli altri, Helen Mirren, Willem Dafoe (volto del manifesto della mostra), David Lynch, da Cannes a Venezia, tra Oscar e Golden Globe. Ghilardi terrà anche un workshop sulla fotografia, il 6 giugno.
    Le Giornate della Luce si svolgeranno in presenza. Il festival, organizzato dall'Associazione Culturale Il Circolo di Splimbergo, nel 2020 ha avuto il sostegno di MiBAC, Regione Fvg, Città di Spilimbergo, Fondazione Friuli. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie