Regioni Ue, rilanciare la cooperazione nel Mediterraneo

Bianco, rafforzare partenariato tra Stati membri e vicinato Sud

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Cooperazione è la parola chiave per raggiungere obiettivi tangibili e rendere la regione mediterranea più equa e sicura, in cui creare prosperità e investire per sostenere una crescita socio-economica sostenibile e inclusiva". Così Enzo Bianco, consigliere comunale ed ex sindaco di Catania, relatore del Comitato delle Regioni del parere intitolato 'Un rinnovato partenariato con il vicinato meridionale - una nuova agenda per il Mediterraneo'.

Il parere, per cui erano stati presentati oltre 40 emendamenti, è stata oggi adottata a larga maggioranza durante la riunione della Commissione Cittadinanza e affari istituzionali (Civex) del Comitato delle Regioni.

"Rilanciare e rafforzare il partenariato strategico tra l'Unione europea e i suoi partner del vicinato meridionale è una priorità, e per farlo abbiamo bisogno di una nuova Agenda per il Mediterraneo che sia ambiziosa ed innovativa - ha aggiunto Bianco -. Con questo nuovo Piano vogliamo mettere le persone al centro delle politiche europee, ed è per questo che le autorità locali e regionali devono essere pienamente coinvolte nella sua attuazione, in quanto sono i motori di uno sviluppo territoriale che è vicino ai cittadini".

Il parere sarà messo ai voti durante la prossima plenaria del Comitato il 30 giugno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: