Ue, task force con Nato a difesa infrastrutture critiche

Schinas, ora creare 'anello amici' con Paesi vicini su sicurezza

Redazione ANSA

BRUXELLES  - Per difendere le infrastrutture critiche dell'Ue e contro gli attacchi ibridi c'è un "accordo per una task force con la Nato", "è già cosa fatta". Lo ha detto il vice presidente della Commissione europea Margaritis Schinas, al question time al Parlamento europeo sulla protezione delle infrastrutture critiche nell'Ue.

"C'è già un accordo e presto arriverà anche il mandato con il programma di questa task force", ha spiegato. Schinas ha parlato di una volontà di maggior collaborazione con i Paesi vicini, in particolare dei Balcani occidentali: "Minacciare loro vuol dire minacciare anche noi - ha affermato -. Quindi dobbiamo creare questa anello di amici che ci circondano per arrivare dappertutto a un livello simile di protezione al nostro, contro qualsiasi tipo di minaccia per le nostre infrastrutture critiche e la nostra cibersicurezza".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie