Gruppo Ecr, 'definire la Russia uno Stato terrorista'

Dibattito a Plenaria. Donato: 'Allora può esserlo anche Ucraina'

Redazione ANSA

BRUXELLES - La Russia sia dichiarato "Stato terrorista". E' questa la richiesta avanzata dal gruppo Ecr, attraverso l'eurodeputato svedese Charlie Weimers, alla Plenaria di Strasburgo. I Conservatori e Riformisti hanno chiesto non solo che Consiglio e Commissione si esprimano sulla questione nella sessione che si apre oggi al Parlamento Ue ma che ci sia un voto su una risoluzione della stessa Eurocamera.

"Chiediamo ai Paesi membri di agire", ha sottolinea Weimers. A lui ha replicato l'eurodeputata - del gruppo Misto - Francesca Donato. "Mi oppongo a questa richiesta. Etichettare la Russia come Stato sponsor del terrorismo è arbitrario. Potremmo fare altrettanto con l'Ucraina dopo che gli Usa hanno ritenuto che l'assassinio di Daria Dugina sia stato commesso dai servizi ucraini", ha spiegato. Alla fine è passata la mediazione del Ppe: alla Plenaria di questa settimana Commissione e Consiglio si esprimeranno sul dossier e ci sarà un dibattito in Aula, ma la risoluzione sarà votata a novembre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: