Commissione Economia Parlamento europeo, 'serve più sostegno a famiglie'

'RePowerEu è nuovo capitolo Pnrr ma prevede solo investimenti'

Redazione ANSA

STRASBURGO - "Gli eurodeputati" nella serata di ieri hanno "interrogato i commissari Valdis Dombrovskis e Paolo Gentiloni sull'avvio del REPowerEU. Gli Stati membri dovranno aggiungere un capitolo sul re-powering ai loro Pnrr, in modo da non interferire con l'attuazione delle riforme e degli investimenti già in corso, ma migliorare le infrastrutture energetiche per avere un approvvigionamento sicuro di petrolio e gas. Poiché REPowerEU copre solo gli investimenti e non può coprire i trasferimenti sociali ricorrenti, i deputati hanno chiesto un maggiore sostegno per le famiglie, per i progetti di efficienza energetica e per un maggior numero di progetti transfrontalieri, come il miglioramento dell'interconnessione delle reti energetiche europee di gas ed elettricità".

E' quanto si legge in una nota della commissione Affari Economici e Budget dell'Eurocamera. "Gli eurodeputati hanno chiesto informazioni sugli aggiustamenti dei piani nazionali dovuti all'inflazione e sull'aggiornamento dell'assegnazione delle sovvenzioni per gli Stati membri, a seconda della loro situazione economica, che comporterà per alcuni di essi un aumento dei fondi mentre altre assegnazioni saranno declassate. I commissari hanno sottolineato che l'obiettivo è quello di mantenere un piano nazionale in linea, con revisioni mirate per contrastare la volatilità o l'inflazione.

Gli Stati membri possono anche modificare i loro piani per ottenere i prestiti del RRF (225 miliardi di euro di prestiti non utilizzati sono disponibili fino all'agosto 2023). Infine, i deputati delle commissioni Affari economici e monetari e Bilancio si sono impegnati a lavorare sulle modifiche del Parlamento all'emendamento mirato della Commissione al regolamento del Recovery per consentire agli Stati membri di impegnarsi in investimenti energetici aggiuntivi, con l'obiettivo di raggiungere un accordo entro la fine dell'anno", spiega ancora la nota.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie