Eurocamera contro il Regno Unito, violazione grave del protocollo sull'Irlanda Nord 

'Governo e parlamento non adottino il disegno di legge' 

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Siamo profondamente preoccupati per l'azione unilaterale del Regno Unito, che costituisce una violazione grave e inaccettabile del diritto internazionale. Il progetto di legge sul protocollo dell'Irlanda del Nord mette in discussione la credibilità del governo del Regno Unito di rispettare i suoi obblighi internazionali ai sensi dell'accordo di recesso e del commercio e Chiediamo al governo e al parlamento del Regno Unito di non adottare il disegno di legge proposto e di tornare al tavolo di discussione per trovare soluzioni pratiche, flessibili e durature nel quadro giuridico del protocollo".

Questo il messaggio firmato dai copresidenti del gruppo di contatto dell'Eurocamera con il Regno Unito, gli eurodeputati, David McAllister (Ppe), Bernd Lange (S&d) e Nathalie Loiseau (Renew), in seguito all'incontro con il vicepresidente della Commissione Maroš Šefčovič. "Le relazioni Ue-Regno Unito devono basarsi sul pieno rispetto dei nostri impegni reciprocamente vincolanti e giuridicamente vincolanti. Ricordiamo che la conclusione dell'accordo di recesso era una condizione preliminare per la negoziazione dell'accordo commerciale e di cooperazione", prosegue il testo che conclude sottolineando che "una rinegoziazione dell'accordo di recesso, compreso il protocollo sull'Irlanda/Irlanda del Nord, non è un'opzione".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie