Capigruppo del Parlamento Ue, 'summit Ue dia status di candidato a Kiev'

E decida anche su Moldavia e Georgia, 'è ora di mostrare coraggio'

Redazione ANSA

STRASBURGO - "Noi, leader dei gruppi politici del Parlamento europeo, ci appelliamo ai capi di Stato e di governo riuniti il 23 e 24 giugno di decidere sulle richieste di adesione dell'Ucraina, della Repubblica di Moldavia e della Georgia all'Ue". E' quanto si legge in una dichiarazione dei presidenti dei gruppi del Parlamento Ue, approvata dalla conferenza dei capigruppo.

"L'Unione europea deve mostrare coraggio, determinazione e visione nel contesto odierno di una brutale guerra di aggressione contro il nostro vicino europeo, l'Ucraina, e di un ambiente internazionale in deterioramento. L'Ue deve essere un partner affidabile e un attore geopolitico credibile, all'altezza dei suoi principi e valori, dimostrando solidarietà con coloro che difendono gli stessi ideali", sottolineano i capigruppo.

"Vi invitiamo vivamente a concedere lo status di candidato all'Ue all'Ucraina e alla Repubblica di Moldova, in linea con l'articolo 49 del trattato e come inizio di un processo basato sul merito, e ad adoperarsi per concedere lo stesso status alla Georgia, soddisfacendo le legittime aspirazioni del popolo georgiano", si legge nella dichiarazione in cui si ricorda come, allo stesso tempo "viene mantenuto l'impegno di lunga data dell'Ue nei confronti dei Balcani occidentali".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie