Tikhanovskaya, Ue blocchi commercio con Minsk

Leader dell'opposizione: 'Regime fuori controllo, servono sanzioni'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "La reazione della comunità internazionale non si limiti al caso Ryanair ma affronti la questione bielorussa nella sua interezza. Lukashenko sta trasformando la Bielorussia nella Corea del Nord dell'Europa, il regime è ormai fuori controllo". Cosi la leader dell'opposizione bielorussa Svetlana Tikhanovskaya durante il suo intervento alla commissione Affari esteri del Parlamento europeo.

Tikhanovskaya ha chiesto all'Ue di proseguire nella politica di non riconoscere Aleksandr Lukashenko come legittimo presidente della Bielorussia e di approvare un nuovo pacchetto di sanzioni al più presto. La leader bielorussa si è poi rivolta agli Stati membri chiedendo di "creare gruppi di amici della Bielorussia nei parlamenti nazionali e garantire che siano evitate linee di credito e investimenti in Bielorussia e che siano bloccate le esportazioni da e verso la Bielorussia".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie