Emilia-Romagna

Fider chiude il 2020 con 137mila euro di utile

Consorzio confidi si consolida nell'anno della fusione

(ANSA) - BOLOGNA, 20 LUG - Un utile di esercizio di 137 mila 645 euro, un rilascio di garanzie pari a 73,5 milioni, con conseguente sostegno in finanziamenti alle imprese per 107,2 milioni. Sono i numeri di Fider, Confidi vigilato da Banca d'Italia, (sede legale a Bologna, direzionale a Rimini), di cui è stato approvato dai soci (presenti anche gli enti promotori Unioncamere, Confcommercio, Confesercenti, Regione Emilia-Romagna) il bilancio 2020, frutto dell'operazione di fusione tra Cofiter e Confidi.net, avvenuta lo scorso novembre, in piena pandemia.
    A segnare la solidità di Fider anche uno stock di garanzie di 173,5 milioni, con l'Emilia Romagna regione di riferimento con il 68%. A seguire le Marche, con il 14%, un volume di attività finanziaria pari a 260 milioni (150 è la soglia per mantenere l'iscrizione all'albo 106 Tub), con la gestione caratteristica registra un margine di intermediazione sui 3 milioni, un margine della gestione operativa che evidenzia un saldo positivo di 285 mila euro.
    Dati che arrivano in tempi di misure restrittive, lockdown a intermittenza e un secondo semestre 2020 "arrestato per la ripresa del Covid-19, quindi parzialmente perso", rimarca Edoardo Bigoni, Direttore Generale. Con penalizzazioni significative nei trasporti, turismo, ristorazione, intrattenimento.
    "Questi numeri - dice il presidente, Marco Amelio - confermano che l'operazione di fusione è stata ben fatta ed è stata consolidata da una buona gestione". Amelio pone l'accento su come nel 2013 i Confidi vigilati fossero 64, contro i 32 attuali. "Significa che abbiamo lavorato bene e che il mondo del commercio e dei servizi, che noi rappresentiamo, ha tenuto la barra dritta. In un anno di particolare difficoltà, tra crisi pregressa e pandemia, siamo riusciti a dare vita a un soggetto che dà supporto concreto ai territori".
    L'obiettivo, pur nel perdurare dell'incertezza, "è tornare a fare pianificazioni di medio e lungo termine", anticipa Bigoni.
    Intanto per l'anno in corso Fider ha confermato l'utilità dei Confidi, "il cui ruolo è di prossimità, di conoscenza dei territori".
    A stretto giro saranno lanciati prodotti legati alla riqualificazione edilizia e all'industria 4.0, "con attenzione - concludono dg e Presidente - all'intercettazione degli strumenti che verranno messi in campo con il Pnrr". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie