Boccadasse, in antico borgo targhe in dialetto genovese

Approvato all'unanimità odg in Consiglio Comunale Genova

Redazione ANSA GENOVA

 Le targhe nel borgo di Boccadasse parleranno il dialetto genovese. Lo ha deciso questo pomeriggio il Consiglio comunale approvando all'unanimità la mozione presentata dal Pd, primo firmatario il consigliere Alberto Pandolfo.
    "Il 17 gennaio scorso si è celebrata la Giornata nazionale del dialetto - ha commentato Pandolfo - Questa mozione nasce con il contributo della Pro loco Maris Boccadasse che ha condotto un'accurata ricerca sulle antiche denominazioni dialettali di strade, piazzette e scalinate di questo antico borgo marinaro candidato, grazie anche all'impegno del Comune, a patrimonio dell'umanità Unesco" ha ricordato Pandolfo che ha aggiunto: "proprio riguardo a questo obiettivo vorrei conoscere quale è il percorso avviato dall'amministrazione".
    Per Boccadasse, ha concluso, "l'azione più urgente rimane naturalmente quella di rafforzare le protezioni a mare del borgo, a cui questo nuovo elemento di marketing territoriale porterà senz'altro un valore aggiunto". Dopo la votazione di oggi l'amministrazione si impegnerà quindi per realizzare alcune targhe che riportino le denominazioni dialettali, ricostruite anche grazie alla collaborazione del presidente di 'A Compagna' Franco Bampi, da porre accanto a quelle attuali, utilizzando preferibilmente materiali tipici liguri come l'ardesia o la pietra rosa di Finale Ligure. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie