Cinque parchi nazionali (più uno) in Western Australia

Immensi, millenari e regno della natura più selvaggia

Redazione ANSA

SYDNEY - La vastità del territorio del Western Australia racchiude scenari naturali molto diversi tra loro. Un viaggio alla scoperta della natura più unica di questo Stato non può prescindere dai suoi meravigliosi Parchi Nazionali. Dalle millenarie rocce di arenaria dell’estremo nord, alle bianchissime spiagge della costa meridionale, passando attraverso la fauna endemica della regione costiera a ovest ed una distesa desertica a solo un paio d’ore dalla capitale Perth che sembra catapultarci su un altro pianeta: le meraviglie della natura del Western Australia raccontate attraverso alcuni dei più bei parchi del territorio.

1. Karijini National Park Questo parco, antica terra piena di meraviglie, è situato nella regione settentrionale di Pilbara ed è il luogo ideale per ogni visitatore alla ricerca di natura selvaggia e pura vita all’aperto, dove avventurarsi tra rocce, sentieri e gole mozzafiato per poi rinfrescarsi presso le cascate o le meravigliose piscine naturali che si sono generate tra i rilievi nel corso di miliardi di anni e godersi una vista mozzafiato presso i diversi punti panoramici del parco. Per una visita ancora più memorabile, è quanto meno da considerare la possibilità di campeggiare sotto le stelle ed apprezzare il cielo notturno, completamente privo di inquinamento luminoso, in compagnia di una guida del posto.

2. Kalbarri National Park Il Kalbarri National Park, nella regione della Coral Coast, circonda il tratto inferiore del fiume Murchison, che ha scavato nel corso di quasi 400 milioni di anni una magnifica gola di 80 km attraverso l'arenaria caratterizzata da inconfondibili bande bianche e rosse. Arroccate proprio sulla cima della scogliera, le due piattaforme gemelle del Kalbarri Skywalk, punto di osservazione privilegiato, sporgono direttamente sulla gola del parco a circa 100 metri di altezza, regalando una vista incredibile e integrandosi armoniosamente con il paesaggio circostante. Altro must durante una visita è la Nature’s Windows, un’apertura nella roccia erosa dal vento che riproduce una suggestiva cornice direttamente sul fiume. Tradizionalmente casa della comunità aborigena dei Nanda, il parco è ricco di storia e di leggende e si presta per moltissime attività: dalle più tranquille, tra cui piacevoli picnic o sentieri da percorrere a piedi tra i fiori selvatici che colorano l’area in primavera e all'inizio dell'estate, alle più adrenaliniche, tra cui rafting, canoa e discesa in corda doppia.

3. Nambung National Park Il Nambung National Park è una delle attrazioni naturali più singolari del Western Australia. A solo due ore di auto a nord di Perth e sede del famoso deserto dei Pinnacoli, la particolarità di questo parco è la presenza di migliaia di enormi pilastri calcarei, creati dall’azione di acqua e vento nel corso di milioni di anni, che emergono oggi dalla sabbia dorata di questo deserto, ricreando uno scenario quasi fantascientifico. Il Parco offre anche spiagge isolate di sabbia bianca perfette per nuotare e fare snorkeling, oppure anche per godere di un tranquillo picnic o un barbecue in riva al mare.

4. Cape Range National Park Il Cape Range National Park è l’incontro di aspre catene calcaree, oltre 700 grotte, profondi canyon e 60 chilometri di spiagge incontaminate abbracciate dalle acque cristalline della regione della Coral Coast, a soli 36 chilometri dalla città di Exmouth. L’intero territorio è abitato da una ricca e variegata fauna selvatica, in parte grazie alla particolare natura e storia geologica del parco: nell'antichità il Cape Range era, infatti, un'isola. Come risultato di questo isolamento geografico, esistono diverse specie di piante e animali interamente endemici, con oltre 630 specie di fiori selvatici e animali come emù, lucertole, wallaby, canguri, dingo e diverse specie di uccelli. Grazie alla diversità del territorio, le attività da praticare qui sono moltissime, dal trekking all’osservazione della fauna selvatica, allo snorkeling, la pesca e le attività da spiaggia.

5. Cape Le Grand National Park Sicuramente vi sarete già imbattuti in più di una fotografia con protagonisti acque limpide e spiagge incredibilmente bianche sulle quali serafici canguri approfittano della bellezza del posto per prendere un po’ di sole: l’ambientazione è proprio quella del Cape Le Grand National Park. Ci troviamo a 45 minuti di auto da Esperance, lungo la costa sud del Western Australia. Anche in questo caso, le opzioni per godere della natura del parco sono moltissime, da un tuffo nelle magnifiche acque della costa, ad una giornata di surf, una sessione di pesca o una gita in barca tre le incantevoli baie del parco, o, ancora, un’escursione percorrendo il sentiero “Le Grand Coastal Trail” lungo le zone più selvagge del parco o campeggiare sulla spiaggia facendosi cullare dalle onde che si infrangono sulla riva.

6. Valley of the Giants Tree Top Walk Non un vero e proprio parco nazionale, ma un’attrazione sicuramente interessante per scoprire la natura della regione del South West da un punto di vista davvero interessante. Situata tra Walpole e Denmark, la Tree Top Walk è una passerella di 600 metri che si innalza a 40 metri di altezza, permettendo di sperimentare una piacevole passeggiata immersi tra le rigogliose chiome degli alberi con una bellissima visuale sull’intera foresta che abbraccia la passerella. Alcune delle piante di questa foresta risalgono addirittura a 65 milioni di anni fa, con esemplari rintracciabili solo in questa regione del Western Australia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie