Al Vinitaly il 100% crudo made in Liguria affinato in anfore

Vino podotto senza solfiti con certificazione biodinamica

Redazione ANSA GENOVA
(ANSA) - GENOVA, 05 APR - Etichette di vino al 100% crudo senza solfiti, con certificazione biodinamica e affinato in anfore di terracotta sarà protagonista dello stand della Regione Liguria a Vinitaly in programma a Verona dal 10 al 13 aprile. Si tratta delle produzioni dell'azienda agricola 'La Ricolla' gestita da Daniele Parma a San Salvatore di Cogorno (Genova), che sarà uno dei dodici produttori liguri presenti alla fiera.

"Porteremo a Verona un vino frutto di 35 vendemmie, sono 35 anni che manipoliamo l'uva e ci siamo resi conto del potenziale infinito della Liguria cambiando semplicemente atteggiamento. - commenta Parma - Con il gruppo di ragazzi de 'La Ricolla' siamo passati dal biologico certificato alla produzione biodinamica, un'agricoltura essenziale di fatica che produce un'uva viva 'informata' dalla natura ligure con un bassissimo tenore di rame e zolfo. Da qui nasce il desiderio di sperimentare le biocantine, quindi nel corso degli anni siamo riusciti a ottenere vini crudi senza solfiti eliminando ciò che non era coerente in cantina dove abbiamo portato le anfore di terracotta che sono l'origine del vino". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie