Alimentare: Deserti (Parmigiano), benessere animale priorità

Il direttore del Consorzio: 'Abbiamo investito 10 milioni'

Redazione ANSA PARMA
(ANSA) - PARMA, 01 SET - "Abbiamo investito dieci milioni come risorse mirate per incentivare gli allevamenti a incrementare il benessere animale". Lo ha detto Riccardo Deserti, direttore del Consorzio Parmigiano Reggiano nella tavola rotonda 'Made in Italy agroalimentare e le indicazioni geografiche: le strategie per spingere la crescita' a Cibus.

Deserti ha spiegato come "negli ultimi due anni l'urgenza maggiore nel mondo zootecnico fosse il benessere animale, una sensibilità a cui dare risposta anche per rispettare la qualità, uno dei pilastri della Dop". Per questo il Consorzio "ha assunto sei veterinari e fatto una mappatura degli allevamenti - ha continuato Deserti - per sapere a che livello di benessere animale fossero. Abbiamo investito risorse generate dalla nostra filiera per dare risposte a essa stessa, come elemento di valorizzazione. I Consorzi in questo possono essere un elemento cardine". Deserti ha concluso con una battuta: "Il sistema trae beneficio dal successo di un'eccellenza, com'è avvenuto nel calcio. Il successo coerente a un disegno di filiera deve essere il successo di tutta l'economia dell'industria agroalimentare e del Pil totale. L'Italia può diventare campione del mondo nella filiera dell'Ig", prendendo spunto da una notizia riportata da Brand Finance secondo il quale la vittoria della nazionale italiana agli Europei di calcio aggiungerà al Pil 4 miliardi di euro. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie