Car Roma, bilancio positivo per il nono anno consecutivo

Fatturato Centro Agroalimentare Roma +4% nel periodo pandemico

Redazione ANSA ROMA

Nonostante la pandemia il Car di Roma chiude il 2020 con risultati positivi: emerge con l'approvazione, da parte dell'assemblea dei soci del Centro agroalimentare Roma, del bilancio 2020, che chiude con un utile anti imposte di quasi 1,6 milioni di euro. "Il Car- specifica una nota- raggiunge questo importante risultato per il nono anno consecutivo con una marginalità in termini assoluti maggiore della media dei mercati italiani". L' Assemblea ha approvato il Piano Industriale 2021 - 2024 che prevede, nel periodo, oltre 10 milioni di investimenti.

Nel contesto pandemico, il Centro Agroalimentare Roma ha visto anche aumentare il fatturato di quasi il 4%. Inoltre, nel corso dell'esercizio 2020, il Car ha avviato- sottolineano dal Centro - "un importantissimo programma di ampliamento della struttura, andando ad opzionare l'area dove programmare questo investimento, e ha provveduto anche all'aggiornamento del proprio business plan". "Gli obiettivi e le azioni strategiche - afferma Valter Giammaria, presidente del Centro agroalimentare Roma - volte a far crescere la struttura sono state in questi anni, e continuano ad essere per il prossimo futuro, il leitmotiv del nostro lavoro di ogni giorno. Quanto è stato fatto ha portato il Car a divenire un Hub di eccellenza in Italia ed un punto di riferimento nel panorama europeo". "Abbiamo vissuto - conclude Fabio Massimo Pallottini, direttore generale del Car - nel 2020 un'emergenza mondiale drammatica che, oltre a livello sanitario, ha impattato anche sul quadro economico complessivo, sia nazionale che internazionale, colpendo quindi anche le attività del Car. Nonostante ciò, la nostra realtà ha retto, sia dal punto di vista occupazionale che dal punto di vista economico." (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie