Imprese: Oscar Farinetti e il futuro, investiremo nel vino

"Green Pea sarà una sorta di Eataly 2 la vendetta"

Redazione ANSA AOSTA
(ANSA) - AOSTA, 30 SET - "Abbiamo messo in salvo Eataly e ora abbiamo buona liquidità. Investiremo nel vino, abbiamo già dieci cantine e produciamo 10 milioni di bottiglie in Italia, tutto biologico. Crediamo moltissimo in questo settore per il futuro".

Lo ha detto all'ANSA Oscar Farinetti, fondatore di Eataly, commentando la cessione della maggioranza dell'azienda e annunciando i progetti futuri prima di una conferenza ad Aosta.

"Poi - ha aggiunto - vogliamo investire molto in Green Pea (il centro commerciale ecosostenibile aperto a Torino, ndr). Una sorta di 'Eataly 2 la vendetta' insomma". A 10 giorni dalla cessione di Eataly quali sono le sensazioni? "E' una cosa bellissima, siamo molto contenti. Mio papà mi ha insegnato che bisogna affezionarsi alle persone e non alle cose. A me piace cambiare mestiere ogni 10 anni ed erano già 17 anni che facevamo Eataly, il problema è che tanto ci rimarremo alla grande, manteniamo il 22% e mio figlio Nicola, attuale ad, farà il presidente". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie