Pandemia spegne voglia di drink, -8,4% bevande analcoliche

Ricerca Nomisma per Assobibe, in calo anche consumi alcolici

Redazione ANSA ROMA

- I consumi di bevande in Italia nel 2020 sono complessivamente calati dell'8,4% (-8,4% le bevande analcoliche e -8,3% quelle alcoliche), con ripercussioni importanti su un settore che conta 3.300 aziende. Numeri che si spiegano in parte con la contrazione dei consumi "fuori casa" che nel 2020 hanno fatto segnare un -35% rispetto all'anno precedente: il settore Ho.Re.Ca ha perso 34,4 miliardi di euro, e il saldo tra imprese nate e cessate è stato di -13.060. E' quanto emerso da una ricerca Nomisma sull'impatto che la pandemia ha avuto sui consumi di bevande per Assobibe, associazione di Confindustria che rappresenta i produttori di bevande analcoliche.

"Nonostante gli effetti della pandemia, le imprese hanno continuato ad investire sul futuro, in innovazione di prodotto e di processo, rimboccandosi le maniche e collaborando con la filiera, dal campo al consumatore", ha sottolineato Giangiacomo Pierini, presidente Assobibe, alla tavola rotonda a cui hanno preso parte la presidente di Federvini Micaela Pallini, il presidente di Mineracqua Enrico Zoppas, il presidente di Assobirra Michele Cason, il presidente di Fipe Lino Enrico Stoppani, il presidente di Italgrob Vincenzo Caso, che rappresentano complessivamente 350 mila imprese, per un fatturato totale di 141,3 mld di euro (Fonte: elaborazione dati forniti dalle Associazioni), insieme a Massimiliano Giansanti, presidente Confagricoltura. Unire le forze e lavorare insieme per la ripartenza è stato l'auspicio, come evidenzia una nota Assobibe, che il ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Stefano Patuanelli ha espresso nel suo saluto di apertura lavori, ribadendo il ruolo fondamentale dell'asse Mipaaf-Mise a sostegno delle imprese del comparto agricolo e agroindustriale in un'ottica di sviluppo comune, salvaguardando le specificità del settore, per rendere la filiera food and beverage più sostenibile e competitiva. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie