ANSAcom

ANSAcom

Da Oliva a Tardelli, consegnati 17 premi Fair play Menarini

25/ma edizione in un anno speciale per lo sport

Castiglion Fiorentino ANSAcom

Dal basket al calcio, dal tennis al canottaggio, sono 17 gli atleti, italiani e internazionali, che sono stati premiati stasera a Castiglion Fiorentino in occasione della 25/ma edizione del Fair Play Menarini. Ad aver ricevuto il prestigioso riconoscimento, celebri campioni che si sono distinti nel rispetto delle regole e dell'avversario: Stefan Edberg, Pierluigi Marzorati, Matteo Marconcini, Sofia Fiorini, Patrizio Oliva, Eleonora Goldoni, Romano Battisti, Sinisa Mihajlovic, Patrick Kluivert, Katinka Hosszu e Massimo Bonini. Il premio speciale 'Italia nel cuore' è andato alle canottiere Valentina Rodini e Federica Cesarini, fresche dell'oro olimpico conquistato ai Giochi di Tokyo 2020.
Grande commozione ha accompagnato l'assegnazione del Premio speciale dedicato al ricordo di Paolo Rossi, ritirato da Marco Tardelli e Hansi Müller. Infine, il riconoscimento 'Sustenium Energia e Cuore' è andato all'ex fischietto Pierluigi Collina e il premio' Narrare le emozioni' alla giornalista Lucia Blini.
"Oggi festeggiamo i primi 25 anni del Premio Fair Play Menarini in un anno eccezionale per lo sport italiano - ha detto Ennio Troiano, Direttore Risorse Umane di Menarini - Ci auguriamo che i valori del fair play, fondati sulla condivisione di principi che rappresentano la vera essenza dello sport, possano aiutarci a guardare con ottimismo al futuro". "Sono stati venticinque anni di duro lavoro, - ha detto Angelo Morelli, presidente del Comitato organizzatore del premio - ma anche di grandi soddisfazioni, emozioni e ricchezza personale.
Ringraziamo enti, istituzioni, giornalisti e sponsor per esserci stati così vicini e aver creduto nel nostro progetto". Alla 25ma edizione dell'evento è stato dedicato un francobollo che sarà emesso dal Ministero dello sviluppo economico.

In collaborazione con:
Menarini

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie