Magrini, Ssn dovrebbe garantire rimborso anticoncezionali

Redazione ANSA ROMA

"In Italia il Servizio Sanitario Nazionale è universale e copre pienamente tutte le medicine rimborsate". Tuttavia, "non copre farmaci per disturbi minori, ma anche medicinali come le benzodiazepine, che non sono rimborsate, così come i contraccettivi orali, che sono solo parzialmente rimborsati. In particolare, per quanto riguarda la contraccezione, penso che dovrebbe essere una priorità per l'Ssn garantire una piena copertura". Così il direttore generale dell'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), Nicola Magrini, durante la presentazione del primo "Atlante delle disuguaglianze sociali nell'uso dei farmaci per la cura delle principali malattie croniche". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA