Alimenti: Efsa, trattamento alta pressione riduce batteri

Procedimento alternativo a pastorizzazione non presenta rischi

Redazione ANSA BRUXELLES

(ANSA) - BRUXELLES, 08 MAR - Il trattamento degli alimenti ad alta pressione, usato come alternativa alla pastorizzazione termica, è efficace nel distruggere i microrganismi nocivi e non presenta problemi di sicurezza. E' il parere dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa).
    Il procedimento può venire applicato a latte, succhi di frutta e frullati, e prodotti che sono già stati lavorati, come la carne cotta affettata e gli alimenti pronti al consumo. In questi ultimi in particolare, in cui i livelli di contaminazione da Listeria monocytogenes sono motivo di preoccupazione, il trattamento ad alta pressione si è rivelato particolarmente efficace. Il procedimento funziona anche contro altri agenti patogeni come Salmonella ed E. coli. Nell'Ue, il trattamento non è disciplinato in modo specifico. Il parere di Efsa sarà trasmesso alla Commissione e agli Stati membri per future decisioni in materia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA