Countdown ai semafori, a breve il decreto

A distanza di 12 anni è in arrivo il decreto del Mims

Redazione ANSA ROMA

 È in dirittura d'arrivo - riporta il sito dell'Asaps, l'Associazione Sostenitori e Amici della Polizia Stradale - il decreto del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile con cui vengono disciplinati i parametri per l'omologazione del cosiddetto conto alla rovescia ai semafori. Si tratta semplicemente di display che mostrano i secondi residui per poter attraversare un incrocio. La norma risale al 2010, ma i decreti attuativi sono pronti dopo 12 anni di attesa.
    In Italia sono già presenti semafori con countdown sia per i pedoni che per le autovetture, in virtù del decreto del 27 aprile 2017 che consentiva alle amministrazioni la facoltà di installare dispositivi countdown in via sperimentale. La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del nuovo decreto non arriverà prima di tre mesi, visto che verrà inviato alla Commissione Europea che, in nome dell'uniformità normativa nel Vecchio Continente, muoverà possibili osservazioni.
    Il decreto in via di approvazione prevede, al netto di future modifiche, che l'installazione dei countdown debba essere abbinata con luci gialle per l'attraversamento pedonale e ciclabile di luce, obbligatoria nei punti di viabilità definiti critici. Al momento non è chiaro se l'inserimento del countdown andrà ad integrare gli impianti semaforici esistenti o se sarà necessaria l'installazione del countdown in impianti di nuova concezione. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie