Genova lancia una nuova campagna per la sicurezza stradale

Ottenuti 450mila euro da bando presidenza consiglio ministri

Redazione ANSA GENOVA

Droga e alcol prima di mettersi alla guida, disattenzione, scarsa conoscenza delle regole. Si chiama "Incidente? Pensaci prima" ed è la campagna rivolta alla cittadinanza per prevenire e contrastare l'incidentalità, progetto realizzato come capofila dal Comune di Genova con il comando di polizia locale e che vede come partner Università di Genova, ufficio scolastico regionale e Automobile Club di Genova. La campagna è finanziata con 450mila euro dalla presidenza del consiglio dei ministri.
    "Quello che verrà messo in atto è un progetto particolarmente articolato e ambizioso, che ha la peculiarità di coinvolgere i giovani non solo come destinatari del messaggio, ma anche come creatori dei contenuti" spiega Giorgio Viale, assessore alla Sicurezza. Il comandante della polizia locale Gianluca Giurato aggiunge: "In questa partita, la prevenzione dell'incidentalità causata dalla guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di stupefacenti gioca un ruolo fondamentale".
    Verrà dedicata una particolare attenzione agli alunni delle scuole secondarie di secondo grado. Tra le iniziative previste, la produzione di video-pillole e materiali interattivi per gli studenti non solo genovesi, ma di tutta Italia. Altre iniziative andranno invece a coinvolgere persone che siano state sanzionate per comportamenti non corretti alla guida, ammesse a lavori di pubblica utilità e alla misura della messa alla prova. Tra le novità, infine, la distribuzione di test etilometrici monouso e i controlli etilometrici a scopo preventivo. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie