Lamborghini Urus Mansory & MTM, un super suv da 1001 Hp

Lusso sfrenato e V8 biturbo 1015 Cv per un costo di 450mila euro

Redazione ANSA ROMA

 Un suv che si avvicina alle prestazioni di una Bugatti Veyron. Può sembrare incredibile ma grazie alla collaborazione tra lo specialista britannico in 'fuoriserie' Mansory e la tedesca Motoren Technik Mayer (MTM) è ora disponibile la versione 1001 Hp del Lamborghini Urus.
    Si tratta del completamento di una lunga storia di elaborazioni di MTM sui motori V8 Audi/Lamborghini che parte da tante serie speciali realizzate sulle RS dei Quattro Anelli, con step di potenza a 740 e 962 Hp.
    Dopo aver proposto e ampiamente collaudato questa elaborazione 'limite' del V8 da 4,0 litri per toccare i 1.001 Hp (che tradotti in Cv danno la cifra non palindroma di 1015) proprio nelle Audi, MTM ha sviluppato per Mansory una variante specifica per l'Urus. Ci sono nuovi turbocompressori, un intercooler rielaborato e un sistema di filtraggio dell'aria più efficiente.
    Il tuner di Wettstetten, in Baviera, ha ottenuto 351 Cv e 400 Nm in più rispetto al propulsore di serie, con una coppia che arriva dunque al 'portentoso' valore di 1.250 Nm senza aiuti elettrici. Anche il cambio automatico ZF a otto velocità è stato modificato per gestire questa extra spinta, e naturalmente gli adeguamenti - suddivisi tra Mansory e MTM - riguardano anche freni, assetto e gommatura.
    Anche se non ci sono dati ufficiali sulle prestazioni di questo nuovo mostro, fonti di stampa britannica parlano di uno scatto da 0 a 100 in soli 3,6 secondi e di una velocità massima superiore ai 300 km/h. Egualmente occorre fare riferimento ai media - in questo caso degli Emirati - per avere una indicazione sul prezzo che, a seconda delle richieste del cliente, può superare abbondantemente il mezzo milione di dollari, cioè 450mila euro. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie