Mercedes eVito Furgone, si rinnova all'insegna dell'utilità

Propulsore elettrico aggiornato e bassi tempi di ricarica

Redazione ANSA MILANO

Un propulsore elettrico aggiornato anche per Mercedes eVito Furgone. Come già per Mercedes‑Benz eVito Tourer, ora anche il modello eVito avrà un motore elettrico aggiornato e una nuova batteria con una capacità utile pari a 60 kWh. Questo veicolo a zero emissioni locali prende il posto del modello presentato sul mercato nel 2018 e, in virtù dell'autonomia più elevata, pari a 242-314 chilometri nel ciclo WLTP, si rivolge a una platea più ampia di utenti nel settore del trasporto merci.
    "Sono orgoglioso di annunciare che il nuovo Mercedes‑Benz eVito Furgone ci consente di estendere la mobilità elettrica a ulteriori numerose destinazioni d'uso nel settore commerciale - ha affermato Klaus Rehkugler, Vice-President Sales & Marketing Mercedes-Benz Vans - e, grazie alla sua autonomia più elevata, siamo ora in grado di offrire una soluzione anche per le aree suburbane e rurali. Considerando le caratteristiche degli equipaggiamenti, le rate del leasing particolarmente vantaggiose e le sovvenzioni pubbliche disponibili, l'eVito raggiunge lo stesso livello dell'eVito a trazione convenzionale in termini di campi di applicazione".
    Il nuovo Mercedes‑Benz eVito si differenzia dal suo predecessore per molti aspetti. Sotto il cofano è montato ancora il propulsore elettrico che aziona le ruote anteriori con una potenza di picco di 85 kW. Il Mercedes‑Benz eVito Furgone è dotato di un caricabatterie di bordo AC raffreddato ad acqua con una capacità di ricarica massima di 11 kW. Ciò significa che è predisposto per la ricarica con corrente alternata (CA), per esempio presso siti commerciali, depositi o stazioni di ricarica pubbliche. Il nuovo modello si ricarica tramite la presa di ricarica CCS posizionata nel paraurti anteriore sinistro, consentendo così di effettuare anche la ricarica rapida con corrente continua (CC).
    Grazie a una potenza di ricarica massima di 50 kW[1] disponibile di serie o di 80 kW3 a richiesta, l'eVito può essere ricaricato dal 10 all'80% in circa 50 o 35 minuti presso una stazione di ricarica rapida CC. Essendo la batteria alloggiata nel pianale sottoscocca, lo spazio all'interno del veicolo è completamente disponibile, offrendo così fino a 6,6 mü di volume di carico. Il furgone a zero emissioni viene proposto in due diverse lunghezze: una versione lunga 5140 millimetri ed una extra lunga, che arriva a 5370 millimetri. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie