Peugeot lavora a nuovo crossover coupé, si chiamerà 408

Realizzato su piattaforma EMP2-V3, arriverà nell'ottobre 2022

Redazione ANSA ROMA

Dal 2011, anno di fine produzione della 407 a due porte disegnata dal centro stile di Rennes, gli appassionati dei coupé Peugeot, non hanno più avuto la possibilità di soddisfare le loro aspirazioni, peraltro legate ad una lunga storia di coupé del Leone che parte da lontano e che racchiude due gioielli come la 301 D Coupé del 1935 e la 504 V6 Coupé del 1976.
    Ma alla fine del 2022 Peugeot colmerà questo 'vuoto' nel proprio portfolio sveleando un nuovo modello che pur derivando dalla 308 non si chiamerà né 308 Cross o 308 RXH, o 4008, bensì 408, 'cavalcando' la moda dei coupé crossover.
    Noto internamente con il nome in codice P54 e previsto per il prossimo ottobre sarà basato sulla piattaforma EMP2-V3 della 308, 408 punterà su uno stile sportivo con una superficie vetrata ridotta, un muso aggressivo e una fiancata molto muscolosa, quasi alla giapponese.
    E' interessante rilevare, secondo quanto riferito dal magazine francese AutoPlus, che per il crossover coupé 408 Stellantis ha scelto una strada tecnologica 'equilbrata' fra motori ICE e propulsori elettrificati. Lungo 4,50 metri proporrà infatti motori a benzina da 110 e 130 Cv e un diesel da 130 Cv, ma anche varianti Ibride plug-in da 180 e 225 Cv. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie