ANSAcom
ANSAcom

Michelin Italia, risultati migliori del pre-Covid

L'ad Miatton, 'effetti della strategia People, Planet e Profit'

CUNEO ANSAcom

Michelin Italiana conferma i risultati positivi che emergono dall'analisi dei dati della produzione e delle vendite e che vedono per le attività nel nostro Paese (dove opera dal 1906 oggi con 3.700 dipendenti e una capacità produttiva di oltre 14 milioni di pneumatici) quanto raggiunto nel 2021 ai livelli del 2019. Lo ha ribadito il presidente e Ad di Michelin Italiana Simone Miatton durante la presentazione del Bilancio di Sostenibilità della società. "Nonostante le difficoltà che la pandemia ha costretto ad affrontare nel 2020 - ha detto Miatton - il 2021 è stato un anno caratterizzato da una progressiva ripresa. Il parziale ritorno alla normalità, nonostante le tensioni sui prezzi e l'approvvigionamento di alcune materie prime, ha consentito di ritrovare una sostanziale crescita, grazie all'aumento dell'attività produttiva e della mobilità anche sulle lunghe percorrenze".
    L'edizione 2021 del Bilancio di Sostenibilità di Michelin Italiana. un report realizzato da Ernst&Young, conferma l'impegno a favore della trasparenza e della tracciabilità delle performance di sostenibilità dell'Azienda. Certificazione Gender Equality, riduzione delle emissioni di CO2 coerenti con l'obiettivo di neutralità di carbonio al 2050 e performance finanziarie superiori al 2019 - è stato sottolineato nell'evento - sono i risultati concreti della messa in opera della strategia All sustainable, strada della sostenibilità per raggiungere la neutralità di carbonio.
    "Siamo onorati di aver potuto presentare il 2° Bilancio di Sostenibilità della Michelin Italiana nella nuova e prestigiosa sede di Confindustria Cuneo - ha detto Miatton - In questo territorio, che ospita il più importante stabilimento Michelin dell'Europa Occidentale, abbiamo potuto sviluppare radici solide e relazioni importanti.
    L'applicazione della strategia All Sustainable - che si sviluppa attraverso i suoi tre assi: People, Planet e Profit - è stata una sfida che, attraverso il successo del suo superamento, ci ha permesso di consolidare i punti di forza dell'azienda e la consapevolezza che siamo pronti per affrontare il futuro.
    Abbiamo dimostrato la resilienza e la validità della nostra strategia, soprattutto, abbiamo preso ancor più coscienza dell'importanza del legame con le nostre persone".
    L'importanza che Michelin rivolge a questo tema è confermata dall'ottenimento, nel 2022, della certificazione Gender Equality promossa dal Winning Women Institute, che annovera Michelin Italiana tra le aziende più virtuose sulla parità di genere. Un risultato che rappresenta una tappa concreta del percorso che vede l'Azienda impegnata per costruire un ambiente di lavoro sempre più inclusivo e in grado di sostenere lo sviluppo del potenziale di ogni dipendente.

In collaborazione con:
Michelin

Archiviato in


Modifica consenso Cookie