ANSAcom
ANSAcom

World Ducati Week, edizione 2022 all'insegna dei 'campioni'

Nel weekend anche la 'Race of Champions' con piloti Ducati

MISANO ADRIATICO ANSAcom
E' stata una festa all'insegna del 'rosso', quella di Ducati andata in scena per il tradizionale appuntamento del World Ducati Week che per l'edizione 2022 è tornato a riunire a Misano Adriatico il popolo ducatista. Tra i numerosi eventi andati in scena nel corso del fine settimana, grande successo ha riscosso quello con la Lenovo Race Of Chanpions, vero e proprio Gran Premio a suon giri veloci sul tracciato del Misano World Circuit 'Marco Simoncelli', disputato con i piloti Ducati impegnati nei Campionati MotoGP, Superbike e Supersport.
A dominare la gara è stato Pecco Bagnaia (Ducati Lenovo Team), piazzatosi primo già al termine della sessione di prove libere, davanti a Marco Bezzecchi (Mooney VR46 Racing Team) e a Michele Pirro (Ducati Lenovo Team), Bagnaia ha poi continuato ad imporsi anche nell’unico turno di cronometrate ufficiali, conquistando la pole position in 1:36.086 e precedendo nuovamente Bezzecchi, secondo a soli 77 millesimi, e Pirro, terzo a 465 millesimi.
Il pilota del Ducati Lenovo Team è stato poi anche il protagonista indiscusso della gara. Portatosi al comando subito dopo il via, Pecco è rimasto in testa durante tutti gli 8 giri previsti, firmando anche il giro più veloce in 1:35.886. Completano un podio tutto MotoGP i piloti del Mooney VR46 Racing Team Luca Marini e Marco Bezzecchi, che chiudono la gara rispettivamente al secondo e terzo posto.
Oltre ai 15 piloti in sella alle Ducati Panigale V4 S, la gara della Lenovo Race Of Champions ha visto anche la partecipazione di cinque Panigale V2. Il vincitore della categoria V2 è stato il pilota italiano Federico Caricasulo (Althea Racing), davanti a Nicholas Spinelli (Barni Spark Racing Team), secondo, e al pilota austriaco Maximilian Kofler (CM Racing), terzo.

In collaborazione con:
Ducati

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie