Stellantis: risolti contratti con tutti i dealer in Europa

A giugno 2023 nuovo modello di distribuzione multimarca gruppo

Redazione ANSA TORINO

Stellantis invierà a tutti i dealer della rete di vendita europea avvisi di disdetta, con un preavviso di due anni, nell'ambito di una riorganizzazione delle sue reti di distribuzione in vista dell'introduzione delle nuove regole per la categoria (Ber). I dealer di Vauxhall, Peugeot, Citroen, Ds Automobiles, Alfa Romeo, Fiat e Jeep sono stati avvisati dei cambiamenti in singole teleconferenze virtuali nei singoli mercati. Stellantis prevede di costruire un modello di distribuzione multimarca che lancerà a giugno 2023. Lo rende noto l'associazione europea dei dealer. 

Stellantis, per allinearsi ai cambiamenti normativi e alle evoluzioni dell'industria automobilistica - spiega un portavoce del gruppo - ha deciso di rafforzare il suo modello di distribuzione in Europa, promuovendo un modello sostenibile, dinamico, snello ed efficiente per tutti i suoi brand. I rappresentanti dei concessionari europei saranno coinvolti attivamente nello sviluppo dei piani futuri e della strategia di distribuzione di Stellantis che, in linea con il quadro Ber effettivo da giugno 2023, aprirà la strada a un nuovo schema di distribuzione. Questo nuovo modello porterà benefici ai clienti, alla rete di distribuzione e alla stessa Stellantis, creando un ecosistema più efficiente e sostenibile al passo con l'evoluzione del settore automobilistico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie