Smog: da E-R 14,5 milioni per progetti mobilità sostenibile

Redazione ANSA BOLOGNA

Più percorsi ciclabili e iniziative per la mobilità sostenibile. Ma anche mezzi di servizio della Pubblica amministrazione meno inquinanti. La Giunta regionale dell'Emilia-Romagna ha dato il via libera a due provvedimenti che stanziano oltre 14,5 milioni per la tutela della qualità dell'aria e la sfida verde della mobilità.
    Il primo, con un budget di 10 milioni e 22mila euro, si rivolge ai 194 comuni emiliano-romagnoli sotto i 50 mila abitanti interessati dalla procedura per il superamento delle polveri sottili (PM10) nelle zone di pianura e nel bolognese. A disposizione, ci sono contributi per interventi di mobilità urbana come piste ciclabili, percorsi sicuri casa-lavoro e casa-scuola, istituzione di zone a traffico limitato o a velocità 30, velostazioni e depositi bici.
    Il secondo stanzia per i Comuni della pianura e del bolognese, a partire dai più piccoli, 4,5 milioni per la sostituzione dei veicoli obsoleti a loro disposizione con nuovi mezzi a basso impatto ambientale.
    Il sostegno alla mobilità ciclabile rientra nell'ambito del progetto 'Bike to Work 2021', che nell'edizione 2020 ha premiato con 3,3 milioni i 30 Comuni firmatari del Piano aria integrato regionale con finanziamenti fino al 70% per realizzare corsie riservate al trasporto pubblico locale e piste ciclabili, oltre ad altre misure per rendere agevole muoversi sulle due ruote in città, rimborsi per l'acquisto di bici e altri veicoli elettrici, e infine incentivi ai lavoratori che scelgono la bici per andare in azienda. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie