Eicma: spazio alle start up all'insegna della sostenibilità

In un'area dedicata, 15 giovani realtà della mobilità su 2 ruote

Redazione ANSA MILANO

Non solo passione, spettacolo e novità, alla 78esima edizione di Eicma, l'Esposizione internazionale delle due ruote, in programma fino a domani a Fiera Milano Rho, spazio anche alle start up, accolte nell'area speciale a loro dedicata. Sostenibilità e innovazione due delle parole chiave di quest'area, che torna in questa edizione 2021 con 15 giovani realtà internazionali, quattro in più rispetto alla precedente.
    Si va dai mezzi di trasporto agli accessori innovativi, come il primo sistema di telemetria per Mtb e Mx dell'azienda Byb all'innovativa maschera con valvola di estrazione dell'aria sviluppata da Narvalo, fino alle batterie compatibili per veicoli elettrici di Hyba. Innovativi anche il casco con interfaccia a realtà aumentata prodotto da Livemas, il monopattino elettrico a tre ruote ideato da Totem, l'e-scooter di Kobra e il rivoluzionario cavalletto multidirezionale per moto di Dynamoto.
    Ampio spazio anche ai servizi e ai supporti tecnologici come il Gps tracker Pegase di Smt Performances, l'innovativo servizio di assistenza e riparazione a domicilio per bici Bikeflix, il sistema presentato da Evovlo Mobility Solutions, che prevede stazioni di ricarica e soluzioni integrate per eBike e mobilità sostenibile e la start up Batoo, che con il servizio Tivale ha creato e brevettato la prima Certificazione del valore futuro dedicata a motocicli ed eBike registrata in Blockchain.
    Tra le novità presentate nell'area anche due eBike, l'esclusiva Arlix Unica una bici a pedalata assistita da granturismo di alta gamma completamente made in Italy, l'interessantissima bici pieghevole elettriche Mytoy prodotta da V-Ita Group e l'innovativa Dob duble bike, una bici a pedalata muscolare che in un click si trasforma in eBike. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie