Kymco People S, si rinnova e cresce per il 2021

Scooter pensato per essere agile e comodo in città

Redazione ANSA MILANO

Una ventata di novità per l'aggiornamento 2021 di Kymco People S. Pensati per essere pratici in città, con le loro ruote alte, gli scooter di Kymco, disponibili nei modelli 50 4T e 125i ABS, oltre che 200i ABS che prende il posto del 150i ABS, si rinnovano in forma e sostanza, a cominciare dall'omologazione Euro 5. Le novità sono evidenti già a prima vista, con il faro anteriore full LED che aumenta in dimensioni ed efficienza luminosa, abbandonando le classiche piccole bocchette sagomate che lasciano ora spazio a un nuovo design dalla luminosità maggiorata. Cambiano anche alcuni dettagli stilistici, come i nuovi sticker di denominazione del modello, prima antracite opachi e ora dark crome, oltre alla sella in pelle full black.
    La sella a due piani è alta solo 78 cm da terra ed è comoda ed ergonomica sia per il pilota sia per il passeggero seduto al posteriore. Sono ovviamente di serie i componenti caratteristici della famiglia People, come lo spazioso bauletto da 33 litri in tinta con la carrozzeria, il parabrezza, il paramani e la doppia presa USB presente sia nel collo del copri manubrio sia nell'ampio vano sottosella, la cui apertura è facilmente comandata dal blocchetto multifunzione ed è in grado di ospitare un casco integrale ed eventuali extra, come i guanti. Nel retroscudo sono presenti un ulteriore vano porta oggetti munito del suo coperchio e un gancio di fissaggio e trasporto di eventuali borse.
    Di facile lettura rimane la strumentazione digitale che permette di visualizzare tachimetro, contagiri, contachilometri totale e parziale, indicatore livello carburante, voltaggio batteria e spia presa USB. I People S montano cerchi da 16" all' anteriore e 14" al posteriore in lega leggera a razze sdoppiate e pneumatici di 100/80-16 all' anteriore e 120/80-14 al posteriore, mentre la frenata varia a seconda delle cilindrate: il People S 50 4T ha freno anteriore a disco e posteriore a tamburo di diametro rispettivamente di 260 mm e 130 mm, mentre i People S 125i e 200i hanno sistema ABS a doppio canale con pinze a due pistoni sia all' anteriore sia al posteriore e dischi rispettivamente di 260 mm e 240 mm. Il motore monocilindrico 4 tempi raffreddato ad aria rimane invariato per tutta la gamma, mentre la conformità Euro 5 cambia consumi ed emissioni: People S 50i emette 50 g/km di CO2 con un consumo di 48 km/l mentre People S 125i 62g/km con un consumo di 37 km/l.
    Il nuovo 200i può invece contare su potenza e coppia massima rispettivamente di 10,8 kW (14,7 CV) a 8.500 giri/min e di 13,5 Nm a 6.500 giri/min. Il piccolo People S 50 4T si guida con patente AM ed è disponibile nel colore antracite opaco presso i rivenditori al prezzo di listino 2590 euro. La versione 125i ABS si guida, invece, con patente A1-B ed è disponibile in quattro diverse colorazioni: antracite opaco, blu garda, grigio dossena e marrone crone opaco al prezzo di listino di 2990 euro. Il nuovo People S 200i ABS, necessita di patente A2 ed è disponibile negli stessi colori del 125i al prezzo di listino di 3090 euro. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie