Mini John Cooper Works Team, finale stagione a Indianapolis

Si corre con la versione #60 realizzata per regolamento Usa TC

Redazione ANSA ROMA

Un palcoscenico davvero unico, quello dell'Indianapolis Motor Speedway dove normalmente corrono le monoposto di Formula Uno e di Formula Indy, ha ospitato l'atto finale della stagione 2021 della serie SRO TC America ed a cui partecipano le Mini del John Cooper Works Team.
   

Tra i piloti che si sfidano sul circuito di Indianapolis, nella versione 'mista' che comprende il tracciato della 500 Miglia e quello dove corrono le F, anche il celebre campione Derek Jones che ha gareggiato nella classe Touring Car (TC) e il 'rookie' di soli 8 anni Cristian Perocarpi. "Siamo entusiasti dell'opportunità di chiudere la stagione sulla nostra pista di casa questo fine settimana davanti alla nostra famiglia e ai nostri amici - ha affermato Luis Perocarpi, proprietario del team Lap Motorsports - Portiamo nella pista di casa tutto ciò che abbiamo, comprese tre auto da corsa e cinque tecnici di assistenza Mini locali".
    Visivamente ispirata alla Mini John Cooper Works GP di terza generazione lanciata nel 2020, la Mini JCW PRO #60 è un'auto progettata e modificata utilizzando sia il produttore di apparecchiature originali (OEM) che i componenti di tutta la gamma Mini e parti di prestazioni aftermarket al fine di soddisfare le regole e i regolamenti tecnici richiesti per competere nella classe TC.
    I segnali visivi ispirati al GP presentati sulla #60 Mini JCW PRO, inclusi lo schema di verniciatura, la griglia anteriore e il parafango, aiutano anche a soddisfare i requisiti della serie per differenziare le auto da corsa TC rispetto a quelle TCA mentre sono in pista. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie