Tempo Libero

Slang americano o accento british? Le 10 serie tv per migliorare l'inglese

Da Stranger Things 4 a Obi-Wan Kenobi, imparare e divertirsi

Obi-Wan Kenobi dal 27 maggio su Disney + © Ansa
  • Redazione ANSA
  • 01 giugno 2022
  • 09:37

Imparare l'inglese, rafforzare le proprie competenze linguistiche e allo stesso tempo divertirsi e appassionarsi alle storie. Per migliorare l'inglese le serie tv sono uno strumento fondamentale. Ovviamente da guardare con i sottotitoli. Fruendo i contenuti in lingua originale, lo spettatore viene esposto maggiormente alla lingua e di conseguenza attraverso l’ascolto riesce a cogliere parole e frasi più facilmente.
Dalla mini-serie di Star Wars dedicata al maestro jedi Obi-Wan Kenobi perfetta per avvicinarsi alla terminologia legata allo spazio, fino alla nuova stagione di Stranger Things che aiuta a familiarizzare con lo slang americano, passando per l’iconica Friends, con dialoghi tratti dal quotidiano: ecco le serie da guardare secondo Preply per migliorare il proprio inglese a tutti i livelli, risparmiando tempo e stress e aumentando il divertimento.
Star Wars
Per gli appassionati di Star Wars su Disney+ la miniserie Obi-Wan Kenobi: la storia ha luogo dieci anni dopo i drammatici eventi di Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith, e vedrà il ritorno di Hayden Christensen nel ruolo di Darth Vader. Una serie ideale per affinare il proprio inglese a livello avanzato e poter conversare con un madrelingua, oltre ad essere perfetta per tutti coloro che sono curiosi di approfondire il vocabolario legato allo spazio e all’universo Star Wars: da “galassia” ad “astronave”, fino a “spada laser”, e molti altri termini.


Stranger Things
Telefilm di fantascienza, Stranger Things è ambientato negli anni ’80 in una cittadina immaginaria dell’Indiana e la trama si sviluppa attorno alle vicende di un ragazzino, la cui scomparsa porta alla luce un mistero che vede mescolarsi spaventose forze soprannaturali ed esperimenti segreti. Grazie ai dialoghi scorrevoli e al linguaggio di vita comune, è una serie adatta a chi ama la fantascienza e al tempo stesso desidera imparare vocaboli e lo slang dell’inglese americano. Su Netflix la quarta serie con Winona Ryder (ed è annunciata la quinta conclusiva del progetto)
Friends
Serie iconica degli anni 90, Friends è tornata su Netflix raccontando le storie dei 6 amici di New York. Oltre a intrattenersi seguendo le vicende di Rachel, Phoebe, Ross, Chandler, Joey e Monica, la serie può rivelarsi utilissima per migliorare le proprie conoscenze linguistiche. Nonostante l’umorismo dello spettacolo si concentri spesso sui giochi di parole, le trame semplici e i dialoghi lenti e ben ritmati aiutano a seguire la storia senza particolari difficoltà e a familiarizzare con i termini propri del quotidiano, costruzioni delle frasi e slang più comuni.
The Great British Bake Off
Tra gli spettacoli britannici più popolari mai prodotti, The Great British Bake Off è perfetto per chi è appassionato di dolci e allo stesso tempo desidera familiarizzare con l’accento britannico. Il programma, un concorso televisivo che si articola in 11 stagioni con episodi da 60 minuti dedicati alla pasticceria, aiuta ad imparare l’inglese in maniera semplice e piacevole. A differenza di altri programmi di cucina americani molto veloci, Bake Off utilizza un linguaggio semplice e appartenente alla vita di tutti i giorni, spaziando dai vocaboli relativi all’ambito culinario a quelli adatti a descrivere le vicende personali dei concorrenti.
The Crown
Serie drammatica, tra le più costose prodotte da Netflix, The Crown è un altro show di successo che segue la vita della regina Elisabetta II a partire dal 1947: sei anni prima della sua incoronazione. Gli accenti sono naturalmente britannici, rendendo questo spettacolo perfetto per chiunque desideri concentrarsi sull'inglese britannico standard. Nonostante il linguaggio utilizzato sia meno comune rispetto a quello di altre serie, si tratta di un’ottima occasione per saperne di più sulla storia della Gran Bretagna e sulla sua regina.
The Big Bang Theory
Popolare sitcom americana, The Big Bang Theory segue la storia di quattro amici scienziati californiani e della loro vicina Penny, ed è caratterizzata da 12 stagioni di episodi divertenti, perfetti per imparare lo slang informale, le espressioni quotidiane e i riferimenti culturali americani. Gli episodi sono brevi e piacevoli da seguire, mentre il lessico e le battute sono spesso legate alla scienza, dunque un’ottima occasione anche per ampliare il proprio vocabolario scientifico. Inoltre, avendo come protagonisti personaggi di diversa estrazione culturale, la serie permette di apprendere accenti inglesi differenti.
Sherlock
Sherlock, serie poliziesca britannica composta da 4 stagioni con episodi di circa 90 minuti, vede come protagonista il Detective Holmes, che assiste il servizio di polizia metropolitana affiancato dal suo amico e assistente Dottor John Watson, e rappresenta un’ottima scelta per chiunque ami un buon giallo e allo stesso tempo voglia esercitarsi nell'apprendimento dell'inglese britannico moderno. Tra i numerosi adattamenti dei romanzi e dei racconti di Sir Arthur Conan Doyle, questa serie spicca grazie alle brillanti interpretazioni di Benedict Cumberbatch e Martin Freeman.
House of Cards
Per chi ama film e telefilm a sfondo politico, House of Cards è una delle serie televisive più intriganti degli ultimi anni. Lo spettacolo segue prevalentemente il personaggio di Frank Underwood, un ambizioso politico democratico che, con l'aiuto della moglie Claire, vuole vendicarsi dell'attuale Presidente e sostituirlo nella guida della Casa Bianca. Il linguaggio della serie spazia dal discorso quotidiano al gergo politico più complicato, rivelandosi utile soprattutto per chi è interessato a questo settore.
Grey's Anatomy
Per chi vuole rafforzare il lessico in ambito medico, invece, Grey's Anatomy è la scelta ideale. Le 17 stagioni dello show, con episodi di circa 45 minuti, forniscono uno spaccato delle vite di cinque ragazzi che iniziano la loro carriera chirurgica nell'immaginario Grace Hospital di Seattle. Grazie al mix di trame professionali e romantiche, la serie offre un’ampia varietà di espressioni utili sia per la comunicazione interpersonale che per quella legata al mondo medico.
Suits
Tra i migliori sceneggiati per ampliare il vocabolario dell’inglese commerciale troviamo Suits. Lo show è un dramma legale ambientato a New York City che copre 9 stagioni con episodi di circa 40 minuti e ruota intorno alle vicende di Harvey Specter, avvocato di uno dei principali studi legali della città. Si tratta di una serie perfetta per coloro che svolgono una carriera in ambito legale e più in generale per chi vuole migliorare il proprio inglese in ambito professionale.

  • Redazione ANSA
  • 01 giugno 2022
  • 09:37

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie