Moda

Con la prima sfilata del nuovo corso Marras aperta la Milano Fashion Week

Omaggio alla diva Maria Callas e alla Sardegna

 © ANSA
  • Redazione ANSA
  • MILANO
  • 21 settembre 2022
  • 16:31

È la prima sfilata di Antonio Marras dopo l'acquisizione dell' 80% dell'azienda da parte dell'ad del gruppo Calzedonia, Sandro Veronesi, quella che ha aperto il 21 settembre ufficialmente la Milano Fashion week.
    "È il primo step di un grande cambiamento, l'arrivo di una grande azienda cambia le prospettive e le esigenze - racconta Antonio Marras - ma non il mio modo di procedere, cambia semplicemente la restituzione, con una visibilità che prima non c'era. Il cambiamento - sottolinea lo stilista di Alghero - è dettato dal connubio tra un pragmatico e visionario come Veronesi e un folle come sono io. É un amalgama esplosivo ed eccitante, l'inizio di un percorso di esistenza e lavoro.
    Veronesi ha una visione straordinaria dello sviluppo del Retail così - scherza Marras - non mi sentirò più chiedere dove possono comprare i miei abiti".
    Quella di un partner come Veronesi è stata "una scelta fatta dopo anni di incontri, mi è sembrata l'azienda che potesse avere rispetto del mio lavoro e darmi visibilità e diffusione" anche grazie all'apertura di nuovi negozi.
    In passerella, anche con la nuova proprietà, non cambia la visione poetica che da sempre accompagna il lavoro di Marras: questa volta l'ispirazione della collezione è l'immaginaria ricerca di un teatro abbandonato nel cuore della Sardegna invaso dalla natura che si è riappropriata dei suoi spazi . Ecco quindi giacche, calze, abiti con ricami, stampe e jacquard tutti a motivi floreali, tagliati da coulotte e top a costine. Per lui bermuda e kway nelle stesse fantasie. E poi tanti lunghi e preziosi abiti da sera tutti seta, tulle e ricami, fino al gran finale con sette capi speciali dedicati a Maria Callas realizzati dalla sartoria del Piccolo Teatro. (ANSA).
   

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie