Polizia: Marotta nuovo capo della Digos di Bologna

Calabrese, 53 anni, era alla guida della sezione antiterrorismo

Redazione ANSA BOLOGNA

(ANSA) - BOLOGNA, 07 AGO - Dal 2 agosto il primo dirigente della polizia di Stato Antonio Marotta è a capo della Digos della Questura di Bologna. Sotto le Due Torri dal 2003 dopo avere diretto le Digos di Bolzano e Pavia, Marotta, 53 anni, nato a Cosenza, laureato in Giurisprudenza all'Alma Mater Studiorum e con un master in Criminologia, prima ha guidato la sezione antiterrorismo di Piazza Galileo Galilei poi ha preso il posto di Stefano Fonsi, nuovo vicario del questore di Ferrara.
    A presentare il nuovo incarico, questa mattina, è stato il questore Gianfranco Bernabei. Marotta, negli anni, si è occupato delle indagini più delicate e complesse: dal delitto Biagi agli accertamenti in ambito di terrorismo internazionale o a seguito di manifestazioni che hanno interessato il mondo antagonista e anarchico. Il dirigente è stato anche impegnato nelle indagini sulla strage alla stazione del 2 agosto 1980 che hanno poi portato al nuovo processo iniziato il 16 aprile davanti alla Corte d'Assise del Tribunale di Bologna. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA