Ragazza scomparsa: centinaia alla fiaccolata nel Reggiano

La sindaca, Saman non sarà sola a prescindere da ciò che accadrà

Redazione ANSA NOVELLARA (REGGIO EMILIA)

(ANSA) - NOVELLARA (REGGIO EMILIA), 28 MAG - Alcune centinaia di persone si sono unite stasera in piazza Unità d'Italia a Novellara, nella Bassa Reggiana, per prendere parte alla fiaccolata dedicata a Saman Abbas, la 18enne d'origine pachistana della quale non si hanno notizie da un mese.
    "La nostra comunità è stata travolta da una situazione senza precedenti - ha detto la sindaca Elena Carletti che ha preso la parola - siamo qui per una ragazza che forse nessuno di voi ha conosciuto. Saman non è da sola e non sarà mai da sola. A prescindere da quello che accadrà". Al suo fianco anche diversi sindaci, assessori e consiglieri comunali ma anche parlamentari reggiani ed esponenti di diverse religioni che hanno voluto mostrare vicinanza e solidarietà al paese, stringendosi attorno alla comunità in questi giorni di grande apprensione per le sorti della ragazza.
    La Procura di Reggio Emilia sta indagando per omicidio perché pensa possa essere stata uccisa. I carabinieri - che stanno continuando le ricerche per trovare l'eventuale corpo - sono entrati in possesso di un filmato delle telecamere di sorveglianza in cui, la sera del 29 aprile scorso, si vedono tre uomini allontanarsi con due pale, un secchio contenente un sacchetto e un piede di porco, verso il retro dell'abitazione per poi fare ritorno due ore dopo. E, attraverso una rogatoria internazionale, si sta cercando di rintracciare i genitori che sono rientrati improvvisamente in patria i primi di maggio senza dare preavviso a nessuno in Italia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA