Campania

Sanità: Frezza, presto nuove assegnazioni di medici

'Su mia sollecitazione, così si colma grave carenza'

(ANSA) - NAPOLI, 21 GIU - "Finalmente un po' di luce, anche su mia sollecitazione, sul problema legato alla carenza di medici di base e pediatri a Napoli e nell'intera città metropolitana. Infatti, ci saranno nuove assegnazioni a metà luglio e nelle aree periferiche sono stati previsti obblighi di studio per quartieri, permettendo in questo modo una equa distribuzione dei medici che accetteranno un incarico". Lo rende noto il consigliere regionale Fulvio Frezza.
    "Sono soddisfatto di tutto ciò proprio perché è un tema che, come tanti, mi sta molto a cuore dato che crea fortissimi disagi ai cittadini, infatti ho inviato personalmente a maggio una sollecitazione al presidente Vincenzo De Luca per fare fronte in tempi rapidi, alla grave carenza di medici di famiglia sia nell'ambito cittadino di Napoli che nell'intera area Metropolitana collegata - spiega - tanto più se si pensa che nella fase pandemica sono diventati un indispensabile punto di riferimento per molti pazienti". "Un ritardo che migliaia di cittadini stanno subendo sulla propria pelle quotidianamente, visto il prolungarsi delle procedure per le nuove assegnazioni che non possono giustificare le attese a cui sono sottoposti molti pazienti anche solo per una semplice prescrizione di una visita o di un esame strumentale. Situazione di disagio acuita dal verificarsi di frequenti paradossi nell'ambito dello stesso nucleo familiare, all'interno del quale vengono assegnati medici di base e differenti e dislocati in un ampio raggio territoriale - conclude - Ho ricevuto la notizia direttamente dal presidente De Luca per informarmi di questo evento risolutivo a valle di una lunga procedura già iniziata da tempo". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie