ResponsAbilmente - ANSA2030 - ANSA.it

Disabili: Fish, incontro con Stefani molto costruttivo

Pari opportunità nel lavoro, nella scuola e nella società

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - Pari opportunità nel mondo del lavoro, della scuola e nella società al centro dell'incontro tra una delegazione della Fish (Federazione Italiana Superamento Handicap) e la ministra alle disabilità, Erika Stefani.
    Sulle pari opportunità, la Fish ha chiesto alla ministra Stefani - riferisce l'associazione - è stato di riprendere la mozione che era stata presentata da alcuni deputati, atto parlamentare che aveva impegnato il precedente governo Conte ad adottare iniziative per contrastare efficacemente la violenza, i maltrattamenti e gli abusi perpetrati in danno delle persone con disabilità, con il dovere di dedicare maggiore attenzione alle donne, quali vittime di discriminazione multipla e predisporre azioni per rimuovere gli ostacoli e i limiti esterni che tuttora si frappongono ad una loro piena inclusione nel tessuto sociale.
    Al centro della discussione - riferisce sempre Fish - vi è stata la necessità della riforma del sistema di welfare, da attuare a partire dalle risorse messe a disposizione dal Recovery Fund e dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), il programma di investimenti che l'Italia deve presentare alla Commissione europea nell'ambito del Next Generation EU, cioè, lo strumento per rispondere alla crisi pandemica provocata dal Covid-19.
    E, all'interno di questa, la necessità di intervenire nel mondo del lavoro. "Sono cinque anni che attendiamo che - hanno ribadito dalla Fish - le 'Linee guida in materia di collocamento mirato delle persone con disabilità' previste dal decreto legislativo n. 151 del 2015, vengano concretamente applicate" e si sono augurati di venire presto convocati anche dal ministero del lavoro Andrea Orlando e dal ministro dell'istruzione Patrizio Bianchi" La delegazione Fish ha poi chiesto chiarimenti sulla disponibilità dei vaccini perché "diventa sempre più urgente e necessario dare delle risposte e concrete indicazioni alle migliaia di richieste di informazioni che stiamo ricevendo ogni giorno da parte delle persone con disabilità e delle loro famiglie". E ancora, sul versante della salute, è stato chiesto a Stefani di intervenire con il dicastero competente in relazione alla mancata attuazione dei Lea, i livelli essenziali di assistenza, e alla criticità ancora esistenti nella fornitura degli ausili e dei presidi.
    "L'incontro di oggi pomeriggio è stato sicuramente molto costruttivo - ha commentato Vincenzo Falabella, presidente della Fish - in questo senso, ci aspettiamo da tutte le altre istituzioni una volontà specifica nel costruire azioni e decisioni che impatteranno sulla vita delle persone con disabilità e delle loro famiglie, nell'immediato. Questo governo ha la maggioranza solida per poter fare tutte quelle riforme necessarie al bene del Paese. Noi siamo pronti a confrontarci nel merito delle proposte". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA