Energia: Iea, da efficienza risparmio consumi come la Cina

Raddoppiando il tasso annuo miglioramento intensità energetica

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 13 GIU - Raddoppiando il tasso mondiale di miglioramento dell'efficienza energetica, alla fine di questo decennio si risparmierebbe ogni anno tanta energia come quella consumata dalla intera Cina. Lo sostiene una nuova ricerca dell'Agenzia internazione per l'energia (Iea), pubblicata sul suo sito.
    Secondo la Iea, raddoppiando il tasso annuo di miglioramento dell'intensità energetica (l'uso di energia per unità di Pil), dal 2% annuo del decennio 2010-2020 al 4% nel decennio 2020-2030, si potrebbe evitare il consumo di 95 exajoules di energia all'anno, alla fine di questo decennio. Con questa accelerazione, nel 2030 l'economia globale potrebbe essere di un terzo più efficiente che nel 2020.
    Un terzo del risparmio di energia al 2030 verrebbe dall'uso di dispositivi più efficienti, dai condizionatori alle auto ai camion. L'elettrificazione porterebbe un risparmio del 20% (pompe di calore al posto delle caldaie a gas, auto elettriche, forni elettrici nelle industrie), mentre un altro 18% verrebbe da cambiamenti nei comportamenti (abbassare i termostati, viaggiare in modo più sostenibile). Altre misure come la digitalizzazione e l'efficienza dei materiali fornirebbero il restante terzo del risparmio. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA