Rifiuti:Patuano, investire 4,5 miliardi per infrastrutture

'In Italia fatica ad affermarsi visione crescita impiantistica'

Redazione ANSA CERNOBBIO

(ANSA) - CERNOBBIO, 03 SET - "Il mondo intero sta consumando troppe risorse naturali, troppo velocemente, e parallelamente continua a produrre rifiuti. Ma mentre in Italia fa fatica ad affermarsi una visione di crescita impiantistica, altri Paesi accelerano sul riciclo e sviluppano impianti di recupero energetico". Lo ha detto Marco Patuano, Presidente di A2a, nel corso della presentazione dello studio "Da Nimby a Pimby: economia circolare come volano della transizione ecologica e sostenibile del Paese e dei suoi territori".
    "Affinché l'Italia possa raggiungere i target fissati dall'Europa in ambito economia circolare è necessario investire fino a 4,5 miliardi di euro in infrastrutture dedicate al trattamento dei rifiuti per i quali non sarà difficile trovare finanziamenti privati. A tale proposito saranno fondamentali gli sviluppi del regolamento sulla tassonomia delle attività eco-compatibili, delineato dal Parlamento Europeo con lo scopo di indirizzare gli investimenti del settore. Infine, per realizzare una vera economia circolare nel Paese è indispensabile superare la sindrome Nimby costruendo un dialogo fra istituzioni, cittadini e imprese per una efficace collaborazione". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA