Wwf, la storia delle battaglie ambientaliste merita rispetto

La ong risponde alle critiche del ministro Cingolani

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 02 SET - "La storia delle grandi battaglie ambientaliste del passato merita rispetto, perché ha garantito al nostro Paese di salvare parti consistenti del proprio capitale naturale, evitato il nucleare di vecchia generazione e i problemi ambientali e di sicurezza ad esso connessi, favorito l'istituzione dei parchi nazionali e contrastato lo sfruttamento indiscriminato del Mediterraneo, solo per citare alcuni dei grandi risultati ottenuti dal mondo ambientalista". Lo scrive in un comunicato il WWF Italia dopo le dichiarazioni del ministro Robertro Cingolani.
    "Le discussioni sulla natura degli ambientalisti - prosegue la ong - rischiano di essere un esercizio ideologico inutile, che rischia di farci solo perdere tempo rispetto all'urgenza delle sfide che ci aspettano, in primis, quella al cambiamento climatico che già condiziona la nostra vita, come dimostrano l'estate di fuoco delle regioni meridionali e le alluvioni nel nord Europa e nord Italia".
    "La portata delle emergenze in atto e l'urgenza delle azioni non può ridursi ad un confronto ideologico - conclude il WWF -, ma deve nel concreto affrontare il problema di come favorire positivamente la transizione ecologica, che è già in atto nel nostro Paese in settori quali le energie rinnovabili e l'agricoltura biologica". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA