ANSAcom
ANSAcom

Cattolica: un’assicurazione rivolta al terzo settore

Presentato Cattolica&Non Profit, dedicato al volontariato

Milano ANSAcom
È stata presentata oggi l’indagine “Il Non Profit in evoluzione” realizzata da Cattolica Assicurazioni, società del Gruppo Generali, in collaborazione con il Cesen, che ha messo in evidenza lo stato dell’arte del terzo settore e il rapporto con il mondo assicurativo. E Cattolica ha anche presentato la sua offerta specifica proprio al volontariato.
La copertura assicurativa di Cattolica Assicurazioni è rivolta a tutti i 360mila enti che lavorano nel mondo del non profit, assicurando tutti gli attori della realtà del volontariato. Offre una copertura obbligatoria e garanzie dedicate, dalla responsabilità civile degli amministratori agli infortuni e le malattie dei dipendenti, passando alla tutela dei volontari. Si tratta di una polizza semplice, chiara e flessibile, e si propone come strumento assicurativo capace di adattarsi alle realtà del non profit più diverse per tipologia, dimensione ed attività svolta.
“Cattolica & Non Profit” è specificamente studiata per il mondo non profit, profondamente rinnovato dalla riforma del 2017 che ha ridefinito il perimetro del terzo settore e copre le garanzie di impatto sociale, così come sostiene l’inclusività e offre a ogni protagonista servizi dedicati. “Siamo davvero soddisfatti di essere riusciti a portare sul mercato una soluzione assicurativa completa e distintiva, di ultimissima generazione, scritta subito dopo l’emanazione dei decreti attuativi della riforma e in grado di offrire tutele che vanno oltre quanto strettamente previsto dalla normativa. L’ecosistema delle associazioni e delle imprese sociali in Italia è molto articolato e vitale” ha dichiarato Piero Fusco, responsabile della Business Unit Enti Religiosi e Terzo Settore di Cattolica Assicurazioni.

In collaborazione con:
Genrali

Archiviato in


Modifica consenso Cookie